Osvaldo Bevilacqua:"In Croazia, per Sereno Variabile, mi punse un calabrone. Me la vidi brutta"